Akkreditierung von Erziehungssitzen (Abteilung Innovation und pädagogische Forschung der Italienischen Bildungsdirektion)

Ein Dienst der Südtiroler Landesverwaltung

Allgemeine Beschreibung

Dieser Dienst wird von Pädagogischen Dienste angeboten. Die nachfolgenden Informationen liegen in italienischer Sprache vor.

Gli enti che offrono iniziative formative rivolte ai dirigenti e docenti delle scuole in lingua italiana della provincia di Bolzano possono richiedere l'accreditamento alla Ripartizione Innovazione e Ricerca pedagogica, se hanno sede legale in provincia di Bolzano.

Il decreto della Sovrintendente scolastica n. 16813 del 14.09.2017 individua i requisiti e definisce le procedure per l’accreditamento.

I soggetti interessati ad ottenere l’accreditamento devono inoltrare la richiesta alla Direzione Istruzione e Formazione italiana tra il 1° e il 30 settembre di ogni anno.

Alla richiesta dovrà essere allegata la documentazione richiesta dagli articoli 2 e 3 del suddetto decreto.

Entro il 30 novembre di ogni anno la Direzione Istruzione e Formazione italiana si esprimerà in merito all’accoglimento/al non accoglimento della richiesta di accreditamento, in base alla verifica della completezza della documentazione, alla valutazione del possesso dei requisiti indicati nel decreto citato, alla qualità delle iniziative documentate, nonché in base alla coerenza dell’attività formativa proposta con le priorità e direttive in materia di formazione e aggiornamento indicate dalla Sovrintendente Scolastica.

Al fine di consentire alla Direzione di esercitare il monitoraggio, l’ispezione e la valutazione delle azioni di formazione, i soggetti richiedenti sono tenuti a fornire alla Ripartizione Innovazione e Ricerca pedagogica i dati relativi alle iniziative proposte. L’azione di monitoraggio non sarà limitata alla fase procedurale dell’accreditamento, ma sarà diretta a tutta l’attività di formazione, ivi comprese le singole azioni realizzate nel corso degli anni successivi all’accreditamento.

Si ricorda che il soggetto richiedente deve essere in possesso dei requisiti indicati nel suddetto decreto, art. 2, e inviare, oltre alla domanda ed alle schede A e B (scaricabili nella sezione Modulistica), la seguente documentazione:

  • lo statuto e l'atto costitutivo dell’ente
  • documentazione richiesta all’art. 2, lettere h), i) e j)
  • documentazione richiesta all’art. 3, comma 2 e 3

Nella sezione Modulistica sono disponibili i modelli per la richiesta di accreditamento.

La procedura per l'accreditamento non comporta costi.

I criteri e le procedure per l'accreditamento di soggetti che offrono iniziative formative per il personale docente delle scuole in lingua italiana della provincia di Bolzano sono fissati nella seguente normativa:

(Letzte Aktualisierung Dienstleistung: 14.11.2018)

Zuständige Einrichtung

Abteilung Innovation und pädagogische Forschung
"Plaza-Gebäude", Neubruchweg 2, 39100 Bozen
Telefon: 0471 41 13 55 (Sandra Rech)
Fax: 0471 41 14 39
E-Mail: areapedagogica@provinz.bz.it
PEC: ipi@pec.prov.bz.it
Website: http://www.ipbz.it/

Parteienverkehr:

Montag, Dienstag, Mittwoch und Freitag: 9.00 - 12.00 Uhr
Donnerstag: 8.30 - 13.00 Uhr, am Nachmittag nach Verabredung

Termine

Gli enti che offrono iniziative formative rivolte ai dirigenti e docenti delle scuole in lingua italiana della provincia, in possesso dei requisiti previsti,  possono richiedere l'accreditamento ai Servizi pedagogici tra il 1° e il 30 settembre di ogni anno, secondo i criteri e le procedure stabilite e utilizzando la relativa modulistica (documenti scaricabili nelle sezioni Normativa e Modulistica).