Comunicati dell'Ufficio stampa

Plurilinguismo, concorso d’idee per i giovani

La Provincia promuove un concorso d’idee rivolto ai giovani che stimoli il piacere delle lingue e del multilinguismo.

Il logo del concorso

“Postare, chattare, fare blaun, trincare;  ti sei accorto che sono molte le lingue che abiti ogni giorno?”. È con questo interrogativo che i tre  assessorati alla cultura desiderano esortare i giovani ad un lavoro di collaborazione con il concorso di idee  “Da una lingua all’altra, un gioco da ragazzi!”  Gli assessorati cercano idee che riescano a trasmettere entusiasmo e sensibilizzino la popolazione sul tema del plurilinguismo. L’intento è quello di diffondere la consapevolezza che parlare più lingue non solo è divertente, ma rende possibile l’unione tra persone di culture diverse, assicurando ad ognuno nuove opportunità. Da qui il motto:" liberiamoci dalla trappola del perfezionismo, scopriamo il piacere del plurilinguismo e buttiamoci con coraggio nel mondo delle lingue".

Il concorso

Giovani di età compresa tra i 16 e i 22 anni possono organizzarsi in gruppi da un minimo di  4 fino a 6 persone e riportare su carta  la propria creatività spesa per risvegliare la voglia di plurilinguismo. Non importa quali siano i mezzi utilizzati allo scopo: cortometraggi, Tik Tok, Poetry Slam, canzoni e quant’altro, tutto è concesso. Ciò che si richiede sono "idee frizzanti e messaggi incisivi".” Mai come in questi giorni ci siamo resi conto dell'importanza delle lingue – sottolinea l’assessore alla cultura italiana Giuliano Vettorato - ci permettono di viaggiare anche se è necessario rimanere chiusi in casa. Questo bando dedicato al mondo giovanile punta a stimolare l'idea che il multilinguismo possa essere uno strumento quanto più necessario per chi inizia a scoprire il mondo".

Il gruppo vincitore del bando, inoltre, avrà la possibilità di realizzare la propria idea grazie a un percorso di formazione costruito ad hoc con professionisti del settore e vederla diffondere in tutto l’Alto Adige nell’ambito della campagna di sensibilizzazione al plurilinguismo. Parallelamente a un premio in denaro, ci sarà dunque la possibilità di potenziare le proprie competenze e fare un’esperienza di accrescimento personale, oltre che professionale. “Il concorso d’idee è il risultato della collaborazione tra le tre Ripartizioni alla cultura della Provincia autonoma di Bolzano e il settore economico locale - dichiara l’assessore alla cultura tedesca Philipp Achammer - siamo convinti che proprio in questo periodo di distanza sociale e spaziale tanti giovani riusciranno ad estrarre dalle loro menti creative le idee più originali.”

Anche Daniel Alfreider, assessore per la cultura ladina sottolinea: “Che si tratti di una seconda lingua o di una lingua straniera, dobbiamo promuovere costantemente l'acquisizione del multilinguismo. È una sfida e ci vuole il coraggio per il plurilinguismo, perché anche se non si è perfetti in una lingua, si può migliorare costantemente con la pratica. Sappiamo che il multilinguismo è un valore aggiunto non solo nel mondo del lavoro ma anche nell'ambiente personale. Questa consapevolezza deve essere promossa e il multilinguismo deve essere incentivato con costanza".

Termine di consegna della descrizione e bozza del progetto è il 23 agosto 2020. Informazioni e modulo di iscrizione al sito  www.provinz.bz.it/lingue 

 

ASP/ASP/tl

Galleria fotografica