Adozioni, corsi di formazione per una scelta consapevole

Si svolgerà in marzo, presso la Haus der Familie di Stella del Renon, il corso in lingua italiana di preparazione per coppie aspiranti all'adozione.

I corsi gratuiti di preparazione all'adozione consentono di fare una scelta consapevole (Foto: pixabay)

Si svolgerà nelle giornate del 5, 14 e 28 marzo 2020 (orario: 9.00-12.30/13.30-16.30) presso la Haus der Familie di Stella del Renon il corso in lingua italiana di preparazione per coppie aspiranti all'adozione. Il corso ha lo scopo di consentire alle coppie di maturare consapevolezza rispetto all'adozione come scelta personale e della coppia, di riflettere sulla propria motivazione all'adozione. Il corso sarà incentrato sui bisogni del bambino adottivo e della coppia che si avvicina all'adozione, e consentirà di maturare conoscenze in merito alla situazione del bambino adottivo ed alla realtà di provenienza, riflettere sul concetto di genitorialità adottiva e di genitorialitá naturale ed infine di dare le informazioni necessarie nei confronti della tematica adozione (iter burocratico, attori coinvolti, compiti e ruoli dei diversi attori).

Relatrici saranno, Silvia Vidale, responsabile area minori ASSB, e Giuliana Beghini Franchini, psicologa e psicoterapeuta, esperta nell’ambito adozioni. Prenderanno parte ai corsi rappresentanti del Tribunale per i minorenni di Bolzano, degli enti autorizzati e dell’Associazione famiglie adottive ed affidatarie dell’Alto Adige. Le iscrizioni devono essere effettuate entro il 20 febbraio 2020. Il Servizio adozioni Alto Adige (via Andreina Emeri 15, Bolzano - adozioni@aziendasociale.it) offre la possibilità di sostenere colloqui informativi alle coppie che ne fanno richiesta e che intendono in questo modo affrontare eventuali tematiche in modo più personale. Il colloquio non sostituisce la frequenza del corso. Un analogo corso in lingua tedesca si svolgerà presso il centro di formazione “Lichtenburg” di Nalles il 29 febbraio, il 7 ed il 13 marzo. Ulteriori corsi sono programmati in novembre.

Info: www.aziendasociale.bz.it

ASP/fg

Galleria fotografica