Comunicati dell'Ufficio stampa

Ripartono i corsi intensivi di tedesco per carabinieri

Dopo la positiva esperienza dello scorso anno, ripartono i corsi intensivi di tedesco per carabinieri, operanti nelle stazioni dell’Arma sul territorio altoatesino. Vettorato” Esperienza positiva"

L'assessore Giuliano Vettorato all'avvio del corso (Foto ASP/Thomas Laconi)


Lo scorso anno era stato promosso un ciclo di corsi di tedesco dedicato ai militari dell’Arma dei Carabinieri, che operano nelle diverse stazioni sul territorio della provincia di Bolzano. Complessivamente, sono stati organizzati due corsi al quale hanno preso parte 30 militari, che al termine del ciclo di lezioni hanno partecipato alla certificazione linguistica. Complessivamente, l’80% dei corsisti ha conseguito l'attestato di bilinguismo. Da alcuni giorni, dodici carabinieri del Comando provinciale di Bolzano hanno cominciato a frequentare un nuovo ciclo di corsi intensivi, organizzati dal Centro studi e ricerche Andrea Palladio, con il sostegno dell’ufficio Bilinguismo e lingue straniere della Ripartizione Cultura italiana della Provincia. “Credo fortemente in questo progetto – ha sottolineato l'assessore Giuliano Vettorato – i riscontri lo scorso anno sono stati molto positivi e i numeri lo testimoniano: questo percorso linguistico vuole testimonia la vicinanza tra la Provincia e le forze dell'ordine, ed è molto importante per favorire le condizioni di una ottimale comunicazione tra i cittadini e le forze dell'ordine che lavorano quotidianamente sul territorio”.
Il corso, che proseguirà fino al 18 dicembre presso il Comando provinciale di Bolzano, si pone l’obiettivo del conseguimento del livello A1 o A2 in tutte le abilità linguistiche, passive e attive, partendo da un livello di principiante assoluto. Durante il corso di lingua i partecipanti avranno anche la possibilità di conoscere le molte opportunità date dal Centro multilingue presso il Trevilab, che fa capo all’Ufficio Bilinguismo e lingue straniere, per l’autoapprendimento delle lingue straniere e delle tantissime occasioni legate allo studio del tedesco offerta dal territorio.     

ASP/tl

Galleria fotografica