Normativa provinciale e nazionale

  • Normativa di riferimento per la Provincia autonoma di Bolzano in merito al sistema di Valutazione e Autovalutazione delle scuole (Istruzione e Formazione professionale).
    Legge provinciale n. 5/2008, Art. 1 bis
    Valutazione del sistema educativo di istruzione e formazione
    Ha stabilito gli obiettivi formativi generali del sistema educativo di istruzione e formazione della provincia di Bolzano.
  • Decreto del Presidente della Provincia 5 novembre 2012, n. 39
    Regolamento di esecuzione relativo alla valutazione del sistema educativo di istruzione e formazione provinciale.
    Ha istituito i tre Servizi di valutazione provinciali e stabilito i compiti.
  • Delibera della Giunta provinciale 23 dicembre 2014, n. 1599
    Valutazione del sistema educativo di istruzione e formazione provinciale – quadro di riferimento vincolante per la qualità delle scuole in lingua tedesca, in lingua italiana e delle località ladine nonché standard di qualità per l'attività dei Servizi di valutazione delle scuole in lingua tedesca, in lingua italiana e delle località ladine.
    Ha approvato il Quadro di riferimento vincolante per le Scuole dei tre gruppi linguistici e gli Standard di qualità dei Servizi di valutazione.

Il Decreto del Presidente della Provincia n. 39 novembre 2012 ha previsto l'istituzione dei tre Servizi di valutazione (uno per ogni gruppo linguistico) che tra i propri compiti (art. 4, comma 1, lettera a ) ha quello di definire gli standard di qualità per la propria attività.

Gli Standard di qualità, Comuni ai tre servizi di valutazione, sono stati approvati dalla Giunta provinciale di Bolzano il 23 dicembre 2014 con la Delibera n. 1599.

Gli Standard di qualità dei Servizi di valutazione sono definiti attraverso Obiettivi operativi e Principi di UTILITÀ, FATTIBILITÀ, CORRETTEZZA, ACCURATEZZA delle azioni e dei comportamenti.