FAQ

[Registro RUP ed Elenco delle Stazioni Appaltanti Qualificate]
Quali sono gli istituti che possono offrire formazione ai fini dell’iscrizione al Registro RUP e della formazione continua?


Ai fini dell’iscrizione al Registro RUP l’Art. 2 della Deliberazione della Giunta Provinciale n. 850 del 22.10.2019 stabilisce che il RUP deve essere in possesso, di un’adeguata formazione sia teorica che pratica in materia di appalti pubblici. Tale formazione deve essere conseguita presso un'università, un istituto superiore o altro istituto di formazione equivalente.

Ai fini della formazione continua dei RUP l’Art. 6 della medesima deliberazione invece non prevede una specifica qualificazione della struttura che offre il corso. Esso deve però avere per oggetto una tematica prevista nel programma annuale di formazione e aggiornamento in materia di appalti pubblici elaborato dal direttore dell'ACP, previa consultazione del Comitato di indirizzo e di coordinamento.

Data: 18.8.2020
[Registro RUP ed Elenco delle Stazioni Appaltanti Qualificate]
Nel caso non si riescano a raggiungere i 10 crediti in un anno, si possono recuperare l’anno successivo?

Possono essere considerati ai fini del raggiungimento del numero minimo di crediti formativi di un anno eventuali corsi svolti entro marzo dell’anno successivo. Non oltre.
Per l’anno stesso poi andranno raggiunti ulteriori 10 crediti.

Esempio:
- Il RUP ha svolto 8 ore di corso nel 2021
- Svolge ulteriori 2 ore nel mese di febbraio 2022
- Entro marzo 2022 conferma l’ottenimento di 10 crediti formativi nel 2021
- Fra marzo e dicembre 2022 svolge altre 10 ore di corso per l’ottenimento dei 10 crediti del 2022
- Entro marzo 2023 conferma l’ottenimento di 10 crediti formativi nel 2022

Data: 18.8.2020
[Registro RUP ed Elenco delle Stazioni Appaltanti Qualificate]
Da quale anno scatta l’obbligo di raggiungere 10 crediti formativi per il mantenimento dell’iscrizione al Registro RUP?
L’obbligo scatta dall’anno 2021. Non è necessario raccogliere i 10 crediti nell’anno 2020.
Entro Marzo 2022 il RUP è tenuto a confermare sul Registro RUP di aver svolto la formazione continua per almeno 10 crediti nel corso del 2021.
Data: 18.8.2020
[Registro RUP ed Elenco delle Stazioni Appaltanti Qualificate]
Come vanno inseriti nel Registro RUP gli attestati che dimostrano l’ottenimento di crediti formativi?
Non vi è necessità di inserire nel Registro RUP gli attestati di partecipazione o altra documentazione a dimostrazione dell’ottenimento dei crediti formativi. Questi documenti vanno conservati a cura del RUP per essere messi a disposizione in caso di controllo da parte di ACP o altri Enti preposti.
Va però confermato di aver svolto i corsi per almeno 10 crediti formativi.
Data: 18.8.2020
[Registro RUP ed Elenco delle Stazioni Appaltanti Qualificate]
È possibile firmare la Domanda di qualificazione o di iscrizione in modo non digitale?
No. I documenti vanno firmati esclusivamente in forma digitale.
Data: 30.6.2020
[Registro RUP ed Elenco delle Stazioni Appaltanti Qualificate]
Nel caso una Stazione Appaltante non abbia dipendenti idonei, né trovi RUP attraverso la collaborazione tra Enti, può richiedere ad ACP di svolgere le procedure in sua vece?
No. ACP non opera in sostituzione di SA al di là dei propri compiti istituzionali.
Data: 30.6.2020
[Registro RUP ed Elenco delle Stazioni Appaltanti Qualificate]
Dove si possono reperire informazioni sui corsi per RUP proposti dall’Università di Innsbruck?

Questi sono i Link al corso RUP Academy di UNIBK:

https://www.uibk.ac.at/weiterbildung/universitaetskurse/auftragswesenst/index.html.it

Data: 30.6.2020
[Registro RUP ed Elenco delle Stazioni Appaltanti Qualificate]
È necessario che il RUP iscritto nel registro dei RUP assolva alla formazione prevista?
La necessità di svolgere la formazione dipende dall’esperienza del RUP individuato, infatti nel “periodo transitorio di quattro anni” è previsto che, “con riferimento all’iscrizione nel registro dei RUP”:
a) 1 “la posizione dei dipendenti di stazioni appaltanti che dichiarino di svolgere attività di RUP di almeno tre anni continuativi viene equiparata alla formazione di cui all’art. 1 [Deliberazione della Giunta Provinciale Nr. 850 del 22/10/2019] e possono iscriversi nel registro dei RUP”;
b) 2 “i dipendenti di stazioni appaltanti che svolgono attività di RUP per la prima volta o da meno di tre anni continuativi possono iscriversi, anche senza adeguata qualificazione nel registro a condizione di impegnarsi a concludere la formazione entro i due anni successivi”
Data: 30.6.2020
[Registro RUP ed Elenco delle Stazioni Appaltanti Qualificate]
È possibile la designazione a RUP di persone non dipendenti di un Ente pubblico?
Il RUP deve essere un dipendente pubblico.
Se però l’Amministrazione non ha dipendenti idonei (ad es. Amministrazioni degli Usi Civici), e il segretario o altro collaboratore è stato nominato ufficialmente, assumendo quindi un ruolo pubblico ed un rapporto giuridico “stabile” con l’Amministrazione, allora questi può svolgere la funzione di RUP, anche da collaboratore esterno.
Data: 30.6.2020
[Registro RUP ed Elenco delle Stazioni Appaltanti Qualificate]
I Centri di Costo devono chiedere la qualificazione come Stazione Appaltante?
No, la qualificazione opera al livello di Stazione Appaltante, i Centri di Costo sono un livello sottostante e non devono richiedere la qualificazione.
Ad esempio la Provincia Autonoma di Bolzano è già qualificata e le ripartizioni non devono richiedere la qualificazione.
Data: 30.6.2020